Myself

Talloni

La verità è che prima ero forte, adesso sono invincibile. Mi hai trasformato. Eri il mio tallone di Achille, ma andando via mi hai permesso di capire che sto tallone fa un male cane, ma non mi uccide. Mi rende zoppa, cammino male, a volte devo trovare un albero a cui poggiarmi, altre volte mi… Continua a leggere Talloni

Myself

Attimi

Stazione Flaminio. Via vai di gente che corre. Guardano il telefono, accendono una sigaretta, non sorridono, non parlano. E poi loro due. Lei ha un piumino rosso e capelli biondi, lunghi fino alla vita. Lui è alto, capelli scuri e corti. Si abbracciano e si baciano, quello che c'è intorno non ha alcun senso, non… Continua a leggere Attimi

Myself

Lividi

Quest'anno ti dedico un pezzo di Enrica Tesio. Ha trovato lei le parole giuste per dirti cosa mi accade e perché sono qui a scriverti. Tu sei il mio livido, ti premo spesso, ancora. Vorrei smetterlo di farlo, e accadrà, ma non smetterò di ripetere i miei (nostri) riti. Il 13 dicembre a mezzanotte ti… Continua a leggere Lividi