Myself

Arrivederci

Scatoloni chiusi, valigie fatte…finito il periodo a casa. Inutile pensare al divertimento, agli amici di Pesaro…Mi sentivo di nuovo a casa e ora non vorrei partire. Mi chiedo se tutto questo lasciare, perdere, salutare e quindi soffrire poi dia dei frutti, se davvero il gioco valga la candela. Il valore delle cose appare chiaro solo quando le si perde, l’importanza dei ricordi comuni, dei codici, della propria casa, dei propri luoghi è qualcosa che appare chiara solo quando non c’è. Da domani si ricomincia, da domani sarà di nuovo dura come lo scorso anno, certo anche divertente, istruttivo, a tratti esaltante. Ma sono sempre 9 mesi che perdo con le persone che amo, durante i quali potrebbe accadere qualsiasi cosa e se sarà brutta non potrò essere qui a porgere una spalla su cui piangere e se sarà bella non sarò qui a ridere con loro. Perderò le cose stupide, anche le birre con gli amici, i compleanni, le cene…le serate a casa con i miei, i racconti di mamma, le fusa dei miei gatti saranno tutte cose a cui non potrò partecipare e che passano e non ritornano.

Non voglio andarmene, faccio una fatica immensa a pensare che domani sera, a quest’ora, dormirò in un altro letto, in un’altra città, che non mi appartiene e che non mi piace.

Ciao a tutti…mi mancherete più di quanto io possa mancare a voi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...