Musica

Acqua stagnante

Che paura che hai, che paura che ho di te. Tutto quello che fai e che continui a difendere. Sei vicino e distante, non ti fidi di niente, neanche di me. Non funzionerà mai se non funziona così; e non migliorerai se ti ostini ad attendere come acqua stagnante non c’è nessuna corrente dentro di te (e non ti puoi nascondere) E complimenti mi hai convinto che l’amore non basta e così non mi resta che lasciarti stare senza nessuno che ti giudica nessuno, intendo, che ti sgrida e si preoccupa. Sarà senz’altro tutto molto più leggero, ma sei sicuro che sia meglio per davvero? Volevo esserti di peso, perché dipendo da te. È che l’amore non basta e tutto quello che resta di te senza nessuno che mi giudica nessuno, intendo, che mi sgrida e si preoccupa. Sarà senz’altro tutto molto più leggero però non credo che sia meglio davvero. Volevo esserti di peso. Volevo esserti di peso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...