Odi

I malinformati, i ritardatari, gli ordinati, chi non sa usare internet, chi guarda solo mediaset, chi non ha mai comprato un libro, quelli che hanno la decappottabile e la decappotanno anche con meno 10 per fare i fighi, chi mi si attacca dietro in macchina, chi dice che le donne non sanno guidare a prescindere, chi non ama gli animali, i tracontanti, chi non rispetta l’alternanza dei turni della comunicazione, chi si accola, gli uomini che spostano di circa 30 cm verso il basso la posizione dei tuoi occhi quando ti parlano, la dieta, andare in palestra, il freddo, l’inverno, la pioggia, i cappotti con sotto il maglione, con sotto la maglia e altri 15 strati infagottanti, sentirmi in imbarazzo, non riuscire a discutere di un argomento perchè sono poco informata, la disorganizzazione, il weekend che è sempre troppo corto, i film brutti, chi guarda il mio ragazzo con interesse, i giudizi senza ragionamento, gli estremismi, i maschilisti, emilio fede e il suo capo, gli esponenti terreni di ogni religione, non trovare parcheggio, il caffè bruciato, il cappuccino con le bolle, la pizza poco cotta, la pasta scotta e insipida, perdere tempo, la fila alla posta con le vecchiette che si lamentano, l’idea di diventare vecchia, l’idea di non vedere realizzati i miei sogni, finire un bel libro, le aspettative deluse, il mojito fatto male, le gif, open office, tutti gli iQualcosa, chi fa diventare i bagni pubblici discariche abusive, le ingiustizie, gli stage non retribuiti, gli errori grammaticali, i congiuntivi sbagliati, i razzisti e i leghisti, la connessione lenta, il verde, chi sorpassa a destra, chi non sa usare le rotatorie, la lentezza mentale, la povertà lessicale dell’inglese, i motorini modificati, il numero di calorie dei cibi buoni, l’acqua del mare sporca, l’estetica che prevale sull’intelligenza, la domanda ai colloqui “pensi di volere figli?”, i bambini maleducati, i furbi, gli arrivisti, i raccomandati, le mestruazioni, chi non sa stare zitto al momento giusto, chi dice di essere giusto ma è il primo a infrangere le regole, i capricci degli adulti, il lunedì…

Annunci

1 thought on “Odi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...